Stage

L’azienda offre la possibilità ai giovani fino a 32 anni di effettuare uno stage, cioè un periodo di formazione presso alcune funzioni aziendali (amministrazione, marketing e comunicazione, qualità e ambiente, albo fornitori e gare) per permettergli di approfondire e ampliare “on the job” l’apprendimento e le competenze ricevuti nel corso degli studi, di acquisire metodologie di lavoro ed esperienze concrete e di verificare, nello stesso tempo, le proprie attitudini rispetto alla scelta di un determinato percorso professionale. La riforma dell’ordinamento universitario ha ritenuto fondamentale sottolineare l’importanza della collaborazione tra università e imprese, attribuendo agli stage specifici crediti formativi.

L’azienda ritiene lo stagista un valore aggiunto al proprio capitale umano, in grado di contribuire ad apportare aggiornamento scientifico e creatività.

Lo stage viene attivato esclusivamente sulla base di un’apposita convenzione stipulata tra l’azienda e università, centri per l’impiego o enti di formazione accreditati. A questa segue il colloquio dei candidati con i responsabili delle funzioni aziendali interessate. Per ogni candidato selezionato è appositamente elaborato un progetto formativo nel quale vengono definiti gli obiettivi, le attività che saranno svolte, la durata complessiva dello stage, i tutor che seguiranno lo stagista, i rimborsi previsti.

Università, centri per l’impiego ed enti di formazione accreditati per lo “sportello stage” aziendale:

Luiss-logouninformuplevel-logoLOGO_ATENEO-BIGdownload (8)logo-gema